LA DIRETTIVA 2012/18/UE «SEVESO III» E IL D.LGS. 105/2015

DATA

18 Luglio 2024
19 Luglio 2024

DURATA

MODALITA’

Webinar live
€ tariffe personalizzate in base al numero dei partecipanti della stessa azienda.

DESCRIZIONE

Il corso si svilupperà in due giornate in videoconferenza, affrontando varie tematiche legate alle attività di prevenzione degli incidenti rilevanti, connessi con la presenza di sostanze pericolose presso stabilimenti e siti industriali soggetti alla direttiva Seveso III.
Il corso si prefigge lo scopo di rendere edotti i partecipanti circa l’ambito di interesse del D.Lgs. 105/2015 (attuazione italiana della Direttiva 2012/18/UE), a partire dai contenuti normativi, sia in termini di obblighi degli operatori del settore che di ruoli specifici delle autorità competenti, estendendo poi la trattazione alle attività di
valutazione e controllo previste dall’articolo.
Saranno quindi analizzati alcuni casi reali di eventi incidentali rilevanti, che hanno avuto particolari ricadute in termini ambientali, anche al fine di indicare le principali misure di prevenzione e protezione derivanti dal ritorno di esperienza. In tale ambito si inquadrano anche alcuni cenni sulla applicazione della direttiva Seveso ai rifiuti, avendo a riferimento ad es. gli impianti di produzione di biogas.
Sono infine riportati degli approfondimenti su casi pratici di non conformità normative, emergenti da attività di controllo e valutazione svolte in ottemperanza al D.Lgs. 105/2015, con il relativo supporto di sentenze giurisprudenziali in materia.

PROGRAMMA

  • Principi generali e norme vigenti;
  • Il ruolo delle autorità competenti;
  • Le attività di valutazione e controllo;
  • Rilascio di sostanze eco tossiche da serbatoi di stoccaggio;
  • Applicazione della Seveso ai rifiuti: problematiche di sicurezza degli impianti di biogas;
  • Aspetti sanzionatori del D.Lgs. 105/2015;
  • Casi pratici di non conformità normative, emergenti da attività di controllo e valutazione;
  • Supporto di sentenze giurisprudenziali.

DOCENTI

Ing. Romualdo MARRAZZO
Tecnologo ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale
Esperto senior HSE
Ispettore Seveso e AIA
Il corso non è quindi indirizzato ai soli esperti e operatori del settore (tecnici, responsabili, dirigenti, ecc.), impegnati negli ambiti sicurezza, ambiente e salute (HSE), ma anche a soggetti che, con opportuno background, stiano avviando l’approccio allo studio delle tematiche di prevenzione degli incidenti rilevanti e protezione ambientale.

Richiedi
info

Compila il modulo seguente
per richiedere un contatto
senza impegno.