CLASSIFICAZIONE E CAMPIONAMENTO RIFIUTI

DATA

21 Giugno 2024

DURATA

MODALITA’

Webinar live
€ tariffe personalizzate in base al numero dei partecipanti della stessa azienda.

DESCRIZIONE

Il regolamento (CE) 1357/2014 e la decisione (CE) 955/2014, Regolamenti (UE): 1179/2016, 997/2017, 1272/2008, 850/2004, 1342/2014/Ue tra le varie importanti novità, vanno ad interessare in modo sostanziale anche le attività di campionamento ed analisi dei rifiuti indicando nella attività analitica uno strumento fondamentale per la corretta gestione dei rifiuti.
Il campionamento è la prima fase dell’attività di caratterizzazione di un rifiuto e rappresenta sempre più spesso un aspetto fondamentale anche in fase di contraddittorio.
Alla luce anche del recente decreto sulle Terre e Rocce da Scavo, un campionamento “sbagliato” compromette gli esiti di qualunque analisi, anche la più accurata. Infatti, la fase del campionamento rappresenta da sempre uno degli aspetti più complessi e controversi dell’intera filiera di analisi.
La norma tecnica UNI 10802:2013 ha rappresentato il riferimento tecnico nazionale ma la sua applicazione è considerata complessa.
Per questo motivo UNI ha emanato un documento tecnico che fornisce esempi e strumenti applicativi, la UNI TR 11682:2017 (in vigore il 07/09/2017).

PROGRAMMA

  • UNI 10802:2013 – Teoria e riferimenti alle norme EN TR 15310 e EN 14899;
  • UNI TR 11682: 2017;
  • Gli esempi dei piani di campionamento predisposti dalla nuova norma UNI;
  • Predisposizione dei piani di campionamento;
  • Esempi pratici;
  • Tecniche di campionamento per le Terre e Rocce da Scavo e per i rifiuti – EER 170504;
  • Linee guida Snpa 105/2021 e Nota Mite 128108/2022.


DOCENTI

dott. Alberto PAGNETTI
Segretario ordine dei chimici e fisici Regione Marche
Amministratore laboratorio analisi ambientali
Consulente ADR
Obiettivo del corso è quello di fornire gli elementi teorici e pratici chiave per comprendere la corretta applicazione della norma tecnica UNI 10802:2023, sia attraverso gli aspetti metodologici, sia attraverso l’uso di esempi svolti per comprenderne le modalità applicative.
Il confronto con gli esempi proposti nella nuova UNI TR 11682:2017: i casi in cui è possibile applicarli, le possibili modifiche e i casi in cui essi non possono essere applicati.
Verranno trattati tutti gli aspetti procedurali, tecnici e gestionali della norma.
Dedicato ai tecnici ambientali, il corso vuole aggiornare e formare un gruppo di esperti, specializzandosi nelle problematiche del campionamento/analisi dei rifiuti, anche sulle indicazioni delle linee guida per la classificazione approvate recentemente da ISPRA.
Verranno forniti gli strumenti metodologici per poter realizzare un iter di campionamento conforme ai requisiti normativi per poter essere validato dagli Enti di controllo nelle varie fasi procedurali.

Richiedi
info

Compila il modulo seguente
per richiedere un contatto
senza impegno.